Volturara Irpina - Associazione Igor Stravinsky

Vai ai contenuti

Menu principale:

Volturara Irpina

Eventi > Rassegna "I Concerti Itineranti" > X Edizione 2008

Martedì 5 Agosto, ore 21.00
Volturara Irpina - Piazzetta Silvio Sarno

Cançäo do amor demais
Jerry Popolo, sax tenore
Gianluca Marino, chitarra

C. JOBIM
Corcovado                     
O Grande amor              
J. MERCER
Autumn leaves                
V. YOUNG    
Stella by starlight            
J. POPOLO    
Yumi             
C. JOBIM
A Felicitade                    
L. BONFÀ
Manha de carnaval          
C. JOBIM
Desafinado                     
C. BUARQUE DE HOLLANDA
Oh che sarà                    
C. JOBIM
Chega de saudade          
Insensatez                      

Jerry Popolo, salernitano, inizia lo studio del clarinetto e del sax a 16 anni diplomandosi al Conservatorio di musica di Salerno in clarinetto. Ha poi continuato a studiare il sax, l'improvvisazione jazz e l'armonia..
Dal 1985 svolge una intensa attività professionale sia in ambito jazzistico che in produzioni televisive e di pop music.
Intrapresa l'attività di freelance suona con famosi musicisti di jazz come: Tony Scott, Kenny Barron, Ben Reily, Ray Drummond, Steve Grossman, Lee Konitz, Benny Golson, Kim Volpicella, Giovanni Tommaso, Giovanni Amato, Dario Deidda, Antonio Faraò, Flavio Boltro, Joy Garrison, Cristal White, Peppe Merolla, Pietro Condorelli, Kevin Farrell, Alfredo Golino, Umberto Fiorentino, Stefano Di Battista, Gianluca Renzi, Amedeo Ariano, Carl Allen, Fabrizio Bosso, Julian Oliver Mazzariello, Fawzi Chekili, Michel Petrucciani, Francesco Nastro, Roberto Gatto, Maurizio Giammarco, Don Moye, Franco Cerri, etc..
Nell'ambito della pop music ha inciso e partecipato a tour accompagnando diversi artisti tra i quali: Buddy Miles, Enzo Avitabile, Loredana Bertè, Gerardina Trovato, Mango, Loretta Goggi, Gigi D'alessio, Renzo Arbore, Dionne Warwick, Stefano Palatresi, Claudio Mattone, Sergio Cammariere, Tullio De Piscopo, Antonello Venditti, James Senese, Renato Zero.
Ha suonato in numerose orchestre in trasmissioni televisive sia per la RAI che per Mediaset.

Gianluca Marino, irpino, inizia giovanissimo lo studio della chitarra sotto la guida prima del maestro Attilio Filieri poi del maestro Eduardo Caliendo, per poi diplomarsi brillantemente presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino sotto la direzione del maestro Mario Fragnito. Successivamente partecipa a Trivero  ai corsi di perfezionamento dei maestri Angelo Gilardino e  Luigi Biscaldi. Studia Jazz con Ettore Fioravanti, Aldo Farias e Antonio Onorato. Nel 1999 si laurea in Lettere Moderne con una tesi sul compositore messicano Manuel M. Ponce presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Salerno. Ha inciso per la Ricordi e l'etichetta discografica Niccolò; nel 2003 realizza con la cantante brasiliana Claudia Marss e un quintetto strumentale il cd “ Retrato em branco e preto” dedicato alla musica di Antonio Carlos Jobim (il disco è stato presentato a RADIO UNO RAI); sempre con Claudia Marss incide per Philology, una delle piu’ prestigiose etichette del jazz italiano e internazionale,  un secondo cd dedicato ai brani poco conosciuti di Tom Jobim "Palavras de Amor". Come chitarrista collabora inoltre con diversi esponenti del mondo dello spettacolo e del teatro tra i quali ricordiamo Michele Placido, Riccardo Pazzaglia, Antonio Casagrande, Lello Giulivo, Marzio Honorato etc... E’ docente di chitarra presso la la Scuola Media Statale di Atripalda (AV) .


 
Torna ai contenuti | Torna al menu