Gallery Atripalda - Associazione Igor Stravinsky

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gallery Atripalda

Eventi > Rassegna "I Concerti Itineranti" > X Edizione 2008

Giovedì 31 luglio, ore 20.00
Atripalda - Dogana dei Grani

Seven steps to heaven
Maurizio Di Fulvio Trio
Maurizio Di Fulvio, chitarra
Claudio Marzolo, basso
Marco Contento, drums

M. DI FULVIO
Thrilling - Django “memoires”
C. SANTANA
Samba pa ti
P. MEHENY
James
S. WONDER
Isn’t she lovely
M. DI FULVIO
Not forgetting Paris - Turn around
A. C. JOBIM
Wave
P. NOGUEIRA
Bachianinha
M. DI FULVIO
Shaker
M. DAVIS
Seven steps to heaven

Nell’impostazione stilistica ed interpretativa il Maurizio Di Fulvio Trio coniuga momenti in cui predominano il rigore formale e l’adozione di procedimenti mutuati dalla tradizione storica europea a momenti di autentica estemporaneità della prassi esecutiva secondo i canoni linguistici ed espressivi propri delle civiltà musicali afro e latino-americane. Eleganza strumentale, equilibrio tecnico-esecutivo e sound inconfondibile sono le caratteristiche che predominano nel Trio, che ospitato nei maggiori festival europei ed americani, si esibisce in performance intense e cariche di pathos.
Maurizio Di Fulvio, nato a Chieti, risiede a Pescara (Italy). Ha ricevuto elogi dalle più importanti testate giornalistiche internazionali e la critica specializzata lo considera uno dei chitarristi più interessanti ed innovativi del panorama musicale contemporaneo. Dopo il diploma in chitarra classica, si è formato artisticamente con musicisti come J. Bream, C. A. Carlevaro, J. Scofield, P. Metheny; ha ottenuto primi premi e vari riconoscimenti in concorsi prestigiosi e svolge una brillante carriera concertistica, suonando soprattutto in Europa e in America, in qualità di solista e con formazioni varie. È stato docente di chitarra nei Conservatori italiani di Foggia e Verona e presso l’Istituto Pareggiato di Modena; tiene corsi di perfezionamento e masterclass nelle Università ed in prestigiose istituzioni musicali europee ed americane sull’impiego della chitarra classica nel jazz ed è membro di giurie di concorsi internazionali di chitarra. Numerose sono state le attenzioni di importanti compositori del nostro tempo, tra cui S. Bussotti, L. Berio, S. Sciarrino, che spesso gli hanno affidato la revisione, l’adattamento e l’interpretazione delle loro opere, e significative sono le lodevoli testimonianze del pubblico.
A Maurizio Di Fulvio si uniscono Claudio Marzolo, contrabbassista raffinato e dalla solida preparazione, che, grazie all’utilizzo continuo dell’archetto, passa da accompagnatore a voce solista, creando atmosfere ricche di bellezza melodica e pregevole musicalità e Marco Contento, batterista dall’esperienza multiforme, che, con equilibrato senso dell’estetica musicale, sottolinea ogni momento dell’esecuzione con effetti strumentali e particolari trovate ritmiche.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu